Web Content Viewer (JSR 286) 15min

Azioni
Caricamento...

Gioco d’azzardo patologico: la rete dei servizi

Giocare d’azzardo può diventare un problema (patologia) quando assume una parte rilevante nella vita di una persona.

Quando il gioco d’azzardo sfocia in un comportamento problematico o in una dipendenza, è fondamentale rivolgersi ad uno specialista per chiedere aiuto e supporto.

I Servizi preposti alla diagnosi e alla cura del Gioco d’Azzardo Patologico sono i servizi ambulatoriali per le Dipendenze pubblici o privati accreditati (SerD/SMI). Ad essi si può rivolgere la persona direttamente interessata, ma anche un familiare, un amico o conoscente.

I Servizi per le Dipendenze (SERD e SMI) offrono informazioni, consulenze e servizi per la presa in carico del Disturbo da Gioco d’Azzardo.

I Servizi per le Dipendenze sono totalmente gratuiti, ci si può rivolgere senza impegnativa o richiesta del Medico di Medicina Generale, prendendo un appuntamento per telefono o tramite e-mail. È garantita la massima riservatezza, in ottemperanza alle normative sulla privacy ed è possibile richiedere l’anonimato.

All’interno di questi Servizi lavorano medici, psicologi, educatori professionali, assistenti sociali e infermieri che, a seconda dei bisogni e delle richieste di chi vi si rivolge, offriranno le risposte più appropriate per il Disturbo da Gioco d’Azzardo e per ogni altra tipologia di dipendenza.

È importante sapere che, come per molte altre patologie, anche per il Disturbo da Gioco d’Azzardo, più precoce è l’intervento terapeutico, maggiore è la possibilità di ottenere buoni risultati e di risolvere il problema. Per questo è fondamentale aiutare le persone invitandole a rivolgersi ai Servizi con fiducia e ottimismo, senza timori e pregiudizi che possono ritardare la diagnosi e la guarigione.

Con l’approvazione della Delibera di Giunta Regionale n. 585 del 2018, si è provveduto a rendere ancora più efficace l’approccio al fenomeno patologico potenziando, oltre alla cura e alla riabilitazione, l’aspetto della Diagnosi Precoce. In particolare, la sperimentazione è volta a definire un sistema di servizi relativo al Disturbo da Gioco d’Azzardo (DGA) che sia precoce, flessibile, integrato e specializzato. L’obiettivo dei Servizi ambulatoriali, residenziali e semiresidenziali è di modificare la posizione di centralità che il DGA riveste nella storia delle persone; generare un cambiamento offrendo orizzonti più ampi ed orientando verso una dimensione progettuale in cui il Disturbo risulti marginale o assente.

È importantissimo che tutti gli attori del sistema siano nelle condizioni di intercettare e promuovere la richiesta di intervento, gestendola, orientandola e accompagnandola ai servizi preposti attraverso lo sviluppo del lavoro di rete.

Per maggiori informazioni, se pensi che un tuo familiare o un amico abbia un problema di gioco, rivolgiti agli specialisti per una consulenza: contatta gli Sportelli dedicati presenti sul territorio.

Sportelli ATS Bergamo

Documento PDF - 178 KB

Sportelli ATS Brescia

Documento PDF - 189 KB

Sportelli ATS Brianza

Documento PDF - 176 KB

Sportelli ATS Insubria

Documento PDF - 179 KB

Sportelli ATS Milano Città Metropolitana

Documento PDF - 181 KB

Sportelli ATS Montagna

Documento PDF - 196 KB

Sportelli ATS Pavia

Documento PDF - 186 KB

Sportelli ATS Valpadana

Documento PDF - 182 KB